Lo Scambio


Cooperativa Sociale Agricola


a responsabilità limitata

Lo Scambio

progetto in pdf


indice





#Premessa



#consegna domiciliare

#Finalità Coop. Sociale Agricola

#attività educative ai lavori agricoli

inserimento lavorativo

persone svantaggiate

#UTILIZZAZIONE TERRRENO

#relazione con i Soci comsumatori

#Bilancio Sociale

#scambiare lavoro sociale

#RIFORMA TERZO SETTORE

#Coltivazione terre plessi scolastici

#Istituto Italo Calvino

#Produzione e Fornitori

#CALENDARIO MATURAZIONE

#Provenienza prodotti ortofrutticoli

ortofrutticoli coltivati e raccolti

ortofrutticoli raccolti e coltivati

#disoccupazione giovanile

40 %

#SCAMBIO PRODOTTI TERRA - LAVORO

#PRODOTTI COMMERCIALIZZATI



#acquistare

sul venduto e pagato

#AIUTO SOCIALE CONSEGNE DOMICILIARI





#PIÙ SANO E VEGETARIANO

#SUDDIVISIONE DEI COMPITI

#RELAZIONI SOCI – ORGANI AMMINISTRATIVI

#Soci consumatori e consegne

#INCASSI

#LIMITI MINIMI E MASSIMI DI ACQUISTO

#limiti alla compravendita



#incontri con la Comunità

#Ogni 5 Soci Lavoratori

#SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Agricoltura Sociale Lombardia

#VENDITA DIRETTA



Premessa


La Trasparenza

sarà il più importante

obiettivo nei confronti dei Soci e della

Comunità.



Lo scambio è una alternativa al denaro.



Un esempio:


scambiare lavoro sociale in campagna

con prodotti agricoli;

vendere frutta e verdura dello scambio

aiutando persone deboli;

ottenere il denaro per

pagare i lavoratori ed i mezzi aziendali

della

Cooperativa Sociale Agricola “Lo Scambio”,

senza l’esigenza di crediti.






Il decreto n. 1577 del 1947

definì per la prima volta

la tipologia di società cooperativa home/annibale/Documents/sito GEAPAN/sito GEAPAN

rispondente al riconoscimento della

funzione sociale della cooperazione

avente carattere di

mutualità

e senza finalità di speculazione privata.



La Legge n 381 del 8 novembre 1991

disciplinava le cooperative sociali


Art. 1 (Definizione)

1. Le cooperative sociali hanno lo scopo di per

seguire l'interesse generale della comunità

alla promozione umana e all'integrazi

one sociale dei cittadini attraverso:

a) la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi;



b) lo svolgimento di attività diverse - agric

ole, industriali, commerciali o di servizi -

finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

2. Si applicano alle cooperative sociali, in

quanto compatibili con la presente legge, le

norme relative al settore in cu

i le cooperative stesse operano.

3. La denominazione sociale, comunque formata,

deve contenere l'indicazione di

"cooperativa sociale".







RIFORMA in pdf

TERZO SETTORE