Annibale Covini



Bibliografia,

iconografia

e altro

per ricerche e studi

del sito



Il libro è come un'amica
o un amico:
lo puoi portare dentro
o fuori dalla memoria;
ti segue

per tutta la vita
e sarà sempre una compagna
o compagno fedele
della tua conoscenza



(Annibale Covini).



Le mie foto e i miei appunti

hanno solo carattere divulgativo e
vengono inseriti nel sito ai fini della

ricerca personale pubblicata.



Concedo la libertà del loro utilizzo

solo per studi attinenti gli argomenti e
mantenendo la

stessa linea di etica socio-ambientale.


Annibale Covini



annibalecovini@gepan.it





Possibilità di

acquisto dei testi:

oltre alle pagine ufficiali delle Case Editrici,

alle Librerie,

vi sono pagine Web che vendono con lo

E – Commerce.

Eccone alcune:



https://www.amazon.it/



http://www.libraccio.it/



https://www.libreriauniversitaria.it/



https://www.ibs.it/



https://www.liberliber.it/online/







  1. Il grande libro dell'Alveare - di Paola Rigotti - Nardini Editore, Fiesole - 1996: ottimo libro per la conoscenza dei prodotti dell'alveare e delle proprietà; l'iconografia antica porta la fantasia del lettore indietro nel tempo; schematico; le ricette sono semplici (Annibale);

  2. Guida pratica agli alberi e arbusti in Italia - Autori vari - Edito da Selezione dal Readers Digest Spa, Milano - 1984: più che sufficiente per la classificazione del patrimoni arboreo italiano; grande merito al Professore Alessandro Chiusoli, che ha coordinato l'edizione italiana dei tre volumi della "Biblioteca per chi ama la natura; le pagine dedicate alla identificazioni sono veramente di facile lettura e aiuto; straordinari i disegni; mi ha seguito in molte escursioni (Annibale);

  3. Il miele - di G.Piana, G.Ricciardelli D'Albore, A.Isola - Edagricole, Bologna - 1979; è un manuale tecnico di notevole aiuto per l'operatore della melleria; lo consiglio a tutte le persone che vogliono proporre i prodotti della loro apicoltura a dei consumatori esigente ed attenti; la schematica classificazione dei mieli rende il volumetto di 60 pagine ancora più gradito a noi apicoltori per esporre le caratteristiche di questo prezionso alimento (Annibale) ;

  4. Miele polline pappa reale - di C. Vadalà, M. Cotronei - Cooperativa Libraria Clesav, Milano - 1980: acquistato alla libreria della Facoltà di Agraria a Milano, in via Celoria: Clesav; il manuale di 60 pagine è molto sobrio di iconografie, ma impeccabile per i contenuti che mostrano una notevole cura e conoscenza scientifica; le schede del capitolo finale e le ricette sono esaustive e utilissime ai consumatori (Annibale);

  5. Le api e il miele - Federazione Lombarda Apicoltori - Regione Lombardia - 1980: guida curata dalla Federazione Lombarda Apicoltori; semplice nella stesura e di leggera consultazione, ideale per un primo approccio al mondo degli apicoltori; notevole il contributo della Bolchi Serini per le tradizioni lombarde e il museo apistico di Bregnano (CO), e Pecchiai per la valorizzazione del miele come super - alimento (Annibale);

  6. Vocabolario della lingua italiana - Autori vari - Nicola Zanichelli Editore, Bologna - 1970: ho sempre considerato questo vcabolario l'aiuto fondamentale per un preciso e sicuro uso della lingua italiana; le trascrizioni fonetiche lo fanno diventare uno strumento ideale anche per lo studio, quasi scientifico, di una materia tipicamente umanistica; ma chi l'ha detto che i due indirizzi culturali non devono andare di pari passo nelle mente di ognuno? La specializzazione è lo spegnimento della fiamma per la conoscenza! (Annibale);

  7. Le api - di Alberto Contessi - Edagricole, Bologna - 1983; il testo - manuale; adottato anche a livello universitario, affronta scientificamente il mondo delle api con un approccio ideale per chi, anche autodidatta e privo/a di una notevole cultura scientifica, vuole conoscere l'apicoltura e l'imenottero (Annibale);

  8. La Varroa - di M.Accorti, M. D'Ambrosio, R. Nannelli, F. Pegazzano - Federazione Apicoltori Italiani, Quaderni documentazione 3, Roma; Istituti Sperimentali per la Zoologia Agraria, Firenze, Roma: lo studio scientifico affrontato da questo libretto, di 83 pagine, ha portato un notevole aiuto agli apicoltori, anche per mettere in pratica, senza troppo empirismo, la lotta al parassita (Annibale);

  9. Guida pratica ai fiori spontanei in Italia - Biblioteca per chi ama la natura - Edito da Selezione dal Reader's Digest Spa, Milano, 1983: un'ottima guida, non tascabile, ma neanche pesante per lo zaino, da portare sul campo per apprezzare i fiori, chiamandoli per nome, senza coglierli; i bei disegni possono stimolare il lettore/a a intraprendere la passione del disegno per la natura, forse più interessante e creativo della fotografia (Annibale);

  10. La rivoluzione del filo di paglia. Un' introduzione all'agricoltura naturale - Masanobu Fukuoka - Edizione Quaderni d'Onignano, 1980: la tecnica del: "non fare" si è dimostrata quasi un ideale per molti agricoltori che, come me, hanno letto e seguito le indicazione di Fukuoka; merita una lettura attenta; certe sere ho preso appunti e me li sono portati nel campo per non coltivare diversamente da come Masanobu ha spiegato in questo interessantissimo manuale - libro di 200 pagine (Annibale);

  11. Primavera silenziosa - Rachel Carson - Ed. Universale Economica Feltrinelli; Milano; 1963: il libro della Carson, titolo originale: "Silent spring", pubbliccato nel 1962, è un'accusa pessimistica del degrado americano nello sviluppo insostenibile di quegli anni. Intere specie di animali distrutte per mano dell'uomo e della chimica antiparassitaria. Eliminazioni totali di insetti e uccelli. Un libro che andrebbe letto da qualunque persona che voglia amministrare, a qualsiasi livello: dal sindaco del Comune di 300 abitanti, al Presidente degli Stati Uniti d'America (Annibale);

  12. I frutti del bosco - Fausta Mainardi Fazio - Giovanni De Vecchi Editore; Milano; 1979: ottimo libro per coltivare e conoscere i piccoli frutti; il manuale della Mainardi Fazio è molto semplice e schematico, andrebbe letto ad alta voce in pieno campo per una contiua rinfrescata nei metodi di coltivazione di questi interesanti frutti (Annibale);

  13. Piccoli frutti - Giuliana Zuccoli - Ottaviano Editore; Milano; 1985: dedicato in partiolare a : fragole, lamponi, more, mirtilli, ribes e uva spina e stato di grande aiuto per la coltivazione dei piccoli frutti a Praticchia; molto dettagliata la descrizione delle cultivar per l'acquisto delle piantine; le tecniche di coltivazione indicate nel manuale di 172 pagine sono davvero utili nella pratica (Annibale);

  14. Html in tasca - Pier Franco Chillin - Finson Editore www.finson.com; Milano; 2001: semplice manuale di 160 pagine in formato tascabile; da usare con acceso il computer, come tuti i manuali di software sono davvero utili nella pratica (Annibale);

  15. Flora apistica italiana - G. Ricciardelli D'Albore, L. Persano Oddo - Istituto Sperimentale per la Zoologia Agraria; Firenze; 1978: grazie alle impeccabili foto di Francesco Intoppa, è una pratica guida per riconoscere la vegetazione attorno all'apiario e valutare la gioia delle bottinatrici (Annibale);

  16. Linux Ubuntu - Hill, Bacon, Burger, Jesse, Kristic - Apogeo, Feltrinelli Editore; Milano; 2007: Ubuntu è un'antica parola africana che significa: "umanità agli altri"; vi ricordate il Commodore 64 con il DOS... il Sistema Operativo era gratis e, se volevi utilizzarlo, eri libero di farlo senza pagare... sono pasati molti anni e le cose cambiano, giustamente, o forse no; Ubuntu viene usato in molte scuole ed io sostengo la studio pubblico e gratuito, tutto a carico della comunità ... per gli altri, in particolare le future generazioni, come Ubuntu sostiene (Annibale);

  17. I prodotti dell'alveare - Elio Bailo - Ottaviano Editore; Milano; 1981: un bel manuale-libro, adatto anche per i professionisti; come per altri libri del Bailo, merita di esser riletto, più volte, anzi, meglio studiarci e prendere appunti per la pratica dell'apicoltura in melleria, laboratorio e apiario (Annibale);

  18. Corso di geografia economica - Edizioni Murisa; Milano; 1970 - : un caro ricordo degli anni passati all'Istituto Tecnico Commerciale "Settimo" di Milano... non studiavo tanto, ma rinunciavo a tutto per studiare la geografia; è un vecchio libro che spesso vado a sfogliare per ripassare; fa venir voglia di scoprire e di viaggiare per vedere!!! (Annibale);

  19. Nuova apicoltura pratica mediterranea - Elio Bailo - Ottaviano Editore, collana "I Tucani"; Milano; 1983: un praticissimo manuale-libro, ideale per chi vuol fare dell'apicoltura una professione, oltre che migliorare la passione per gli imenotteri. Molto dettagliato nei: "materiali e metodi" e "pesi e misure" da adottare per riuscire in ogni pratica. Invoglia ad approfandire e fa capire veramente l'importanza di leggere e aggiornarsi per responsabilizzarsi nei confronti degli animali allevati; (Annibale);

  20. La fertilità della terra - Ehrenfried Pfeiffer - Editrice Antroposofica; Milano; 1977: per chi, come me vorrebbe metter in pratica una filosofia del coltivare la terra, per chi desidera saper di più sull'antroposofia di Steiner e vuole aver un vero rapporto di amore per il terreno coltivato e gli animali allevati. Un autentico testo da studiare, anche per la storia del coltivar la Terra - (Annibale);

  21. Scienze della Terra - Pompeo Casati e Francesco Pace - Edito da: Cooperativa Libraria CLUP, Città Studi; Milano; 1991: si tratta del testo consigliato agli studenti iscritti al corso di Scienze della Terra presso la facoltà di Scienze Naturali a Milano. E' da studiare attentamente e tenere a portata di mano per rivedere e ripassare in caso di necessità. Un grande aiuto anche per una cultura da autodidatta come la mia. (Annibale);

  22. Propoli - Philippe Marchenay - Edito da: Federazione Apicoltori Italiani; Roma; 1979: il manualetto di 34 pagine, tradotto da Isola, rende molto facile l'apicoltura; leggendolo e studiandolo ci si rende conto dell'amore per lapicoltura dello scrittore francese... ma, si sa, in Francia l'agricoltura e presa molto più in considerazione che in Italia (Annibale);

  23. L'ape cosmetica - Gianni Proserpio - Edito da: Erboristeria Domani - Libri; Milano; 1981: ideale per chi vuole preparare professionalmente prodotti cosmetici con ciò che si prede alle api; veramente scientifica la cura delle ricette per i preparati; un manuale da laboratorio. (Annibale);

  24. L'uomo e l'ape - Philippe Marchenay - Edito da: Edagricole; Bologna; 1979: la storia del rapporto fra uomo e ape è veramente straordinaria e, grazie alla cura di Giorgio Celli, il libro è adatto ad un pubblico di appassionati. Ho riletto tante volte il libro anche solo per mirare la ricercata iconografia; da comprare! come tutti gli altri del resto! (Annibale);

  25. Il Miele - Jane Charlton e Jane Newdck - Edito da: Tecniche Nuove; Milano; 1996: la bellissima iconografia rende questo libro una bella lettura per apprezzare e cucinare i prodotti dell'alveare; da pagina 40 alla 125 si alternano ricette di notevole valore e chiarezza. (Annibale);

  26. Calendario delle semine - Maria Thun - Edito da: Editrice Antroposofica; Milano; (esce ogni anno): veramente utile per coltivare seguendo i ritmi cosmici; trovi suggerimenti anche specifici per diverse specie ortive; ottima l'attenzione verso l'apicoltura (Matthias K. Thun). (Annibale);

  27. Apicoltura - Matthias K. Thun - Edito da: Editrice Antroposofica; Milano; 1989: l'incenerimento di alcune varroe al fine di preparare un liquido acquoso dinamizzato per combattere la varroasi, può bastare per spiegare l'importanza di credere in Matthias e... provare per credere... grazie alla lettura di questo utilissimo manuale ho potuto aiutare le api che accudisco. (Annibale);

  28. L'influsso della Luna sulle cotivazioni - Robert Frédérick - Edito da: Edagricole; Bologna; 1982: dopo aver letto questo interessante manuale, utile ai coltivatori e altri Terrestri, non si può fare a meno di dare uno sguardo nel cielo per vedere in che posizione si trova il nostro bel satelite. (Annibale);

  29. Nuovo calendario lunare delle semine e delle coltivazioni - Ilaria Stradiotti - Edito da: Giunti Gruppo Editoriale su licenza di Demetra Srl; Firenze; 2005: ottima la cura dell'impaginzione; come per altri manuali Giunti, la consulatazione diventa gradevole; le schede mensili rendono questo libro un manuale da acquistare e proteggere la copertina con la plastica trasparente, come faceva mia madre con i nuovi libri di scuola per non sciuparli. (Annibale);

  30. Il calendario dell'rto biologico - Patrizia Sarcletti - Edito da: Giunti Gruppo Editoriale; Firenze; 1989: per chi vuole coltivare tutto l'anno, seguendo le fasi biologiche delle piante, questo manuale è adatto. Le sue 272 pagine lo rendono una guida completa da tenere sempre a portata di mano. (Annibale);

  31. Elementi di biologia vegetale; botanica generale - Oreste Arrigoni - Edito da: Casa Editrice Ambrosiana; Milano; 1983: Testo universitario che ho utilizzato per il Corso di Laurea in Scienze Agrarie alla facoltà di Agraria presso la Statale di Milano. Ottimo testo per lo studio di botanica generale, che richiede l'attenzione e l'approccio scientifico a livello universitario. Le foto al microscopio sono notevolmente appassionanti. (Annibale);

  32. Principi di orticoltura e ortaggi d'Italia - Romano Tesi - Edito da: Edagricole; Bologna; 1994: 340 pagine dedicate a chi vuole fare dell'orticltura ad un livello professionale; le schede monografiche sono strumenti di lavoro da studiare con attenzione. (Annibale)

  33. Tuttobio, annuario del biologico - Federbio - Edito e curato da: Kigroup Spa; Torino; esce ogni anno: per la tutela del consumatore e per saperne dipiù sul "BIOLOGICO" (Annibale);

  34. Il cucchiaio verde; Pocket; La bibbia della cucina vegetariana - A cura di Walter Pedrotti - Edito da: Demetra Giunti Editore Spa; Firenze; 2004: è sicuramente un buon libro di ricette vegetariane; le descrizioni sono semplici e rendono la vita facile in cucina anche agli inesperti, che temono di morire di fame rinunciando alla carne. (Annibale);

  35. Conservare e trasformare la frutta - Fausto Gorini - Edito da: Edizioni l'Informatore Agrario; Verona; 1992: bellissimo manuale per i professionisti. Il Gorini affronta con metodo tecnico - scientifico le varie fasi della trasformazione; ottima la divisione dei capitoli per frutto. E' stato, per me, un buon aiuto per redarre il manuale di autocertificazione dei rischi di chi trasforma alimenti per gli umani, detto HACCP. (Annibale).

  36. Segreti e virtù delle piante medicinali - Pierre Delaveau, Michelle Lorrain, Francois Mortier, Caroline Rivolier, Jean Rivolier, René Schweitzer, P. Bosserdet, R.H. Deléphine, M. Guédès, P. Jovet, R. Paris; revisioni italiane: Alessandro Chiusoli, Gabriele Goidanich - Edito da: Selezione dal Reader's Digest Spa; Milano; 1979: descrittivo e scientifico allo stesso tempo; benché non venga utilizzato per l'insegnamento, rimane un buon prontuario per le preparazioni, le consulenze e la divulgazione a livello autodidattico delle cure con le piante. Un formato discreto per il riconoscimento anche in peno campo. Raccomando a tutti le esperienze di classsificazione mediante disegni e foto. Mai prelevare campioni e portarli a casa, magari a parecchi km di distanza. Se ami la Terra non lasciare niente e non prendere niente!!! (Annibale).

  37. Flora spontanea protetta - Giovanni Ferrario e Nicoletta Montanari - "I Tascabili dell'Ambiente" Regione Lombardia 1981: introdotto dall'ottima Legge Regionale n. 33 del 1977, usata anche dal sottoscritto come Guardia Ecologica Volontaria, il volumetto è corredato da chiari disegni a colori. Per evitare di raccogliere piante e fiori protetti si dovrebbe sempre adottare la regola del buon visitatore: "non raccogliere e non lasciare!".

  38. Dizionario Italiano Garzanti - con sinonimi e contrari - Garzanti Editore 1098 - Bellissimo dizionario "scientifico-umanistico" molto aggiornato nelle splendide tavole illustrate... merita l'acquisto!

  39. Agricoltura Biodinamica - Herbert H. Koepf, Wolfgang Schaumann, Manon Haccius – Editrice Antroposofica Milano 2001 – Libro molto esaustivo sull'Agricoltura Biodinamica; il livello scientifico è per lettori che vogliono approfondire e studiare l'argomento. Merita di trovarsi nelle librerie di ogni agricoltore ecologista, attento e ricercatore. Peccato per l'uso di carta patinata... (Annibale).

  40. Selvicoltura generale – Pietro Piussi – UTET Torino 1994 – Testo universitario di buon livello scientifico; fa parte della collana di Scienze Forestali e Ambientali. Bravo Pietro! (Annibale)

  41. Il grande libro dell’orto biologico – Marie Luise Kreuter – ED. Giunti Barbèra Firenze 1988: Ottimo come primo libro sull’argomento. Non richiede una cultura scientifica elevata. Fa riflettere sulla motivazione pel rispetto al terreno coltivato sulla Madre Terra… per lavorare i terreni pensando alle future generazioni.

  42. Agricoltura Biologica – O. Schmid, F. Strasser, R Gilomen, E. Meili, J. Wollesen – Edagricole Bologna 1994: manuale per l’agricoltore professionista che vuole convertire parecchi ettari di terra. Interessantissima la parte sulla meccanizzazione delle coltivazioni… ha dato l’impulso all’attenzione verso il biologico anche all’indotto agricolo.

  43. L’ape e l’arnia di Roy A. Grout -Edagricole Bologna 1981: Utilissimo manuale scientifico e tecnico sulla cura delle api. Chi lo legge diventa un discreto apicoltore, chi lo studia un espertissimo apicoltore che saprà cavarsela in ogni azienda e situazione. In alcuni capitoli traspare la esperienza riportata da apicoltori con migliaia di famiglie negli Stati Uniti degli anni di massimo sfruttamento della terra e degli animali allevati. A mio parere, quelle pagine andrebbero saltate o lette con una mentalità meno incosciente. Il rispetto dell’animale porta sempre a felici giornate lavorative con gli esseri viventi e ad un bel futuro per le generazioni successive di animali: umani e non... (Annibale Covini).

  44. L’enciclopedia di tecniche di giardinaggio della Royal Horticultural Society a cura di Cristopher Brickell – Ed. Zanichelli – Bologna 1990: Con le bellissime illustrazioni a mano, penso sia un completo manuale per il pratico giardiniere che tiene i piccoli giardini all’inglese, senza uso di tante macchine, in modo naturalistico, ma non ambientalistico: la parte “biologica”, per il rispetto dell’ambiente, deve essere saltata a pié pari … (es. Per coltivare il melone o l’anguria consiglia: “ PARASSITI E MALATTIE – Danno problemi gli afidi, che fanno appassire le foglie, e le larve dei maggiolini, molto voraci, che divorano le radici e il colletto delle piante. Contro i primi nebulizzare con Malathion (vietato in UE dal 2007) od eseguire un’irrorazione con Olii minerali d’Antracene per gli insetti svernanti. Contro i maggiolini, durante la preparazione del terreno, interrare Eptacloro, Gammaesano o Aldrin in ragione di 4 - 7 g/mq … ” e così continua con altri prodotti tossicissimi, ormai vietati (2017), senza mai parlare del periodo di carenza o di utilizzare perlomeno le dosi consigliate sulla confezione… ) Per curare il vostro giardino od orto dai parassiti, erbe infestanti e micosi, vi consiglierei: prima di tutto, di conviverci un poco, senza ansie… in caso di forti infestazioni: rinnovare la coltura o, perlomeno, consultare altri testi che indicano pratiche, magari meno semplici, ma sicuramente meno tossiche per gli esseri viventi nel vostro giardino, inclusi gli umani.

  45. Il Libro dell’economia – David Jhn, Sarah Tomley, Ben Ruocco,m Rob Colson, Deirdre Headon – ed Italiana: Giribaudo 2015: semplice e schematico, ideale per un ripasso o una prima lettura della storia delle idee socio – politico – economiche globali.

  46. Reporter Verde – di Fabrizio Carbone, edizioni e/o Roma 1993; la raccomandazione del WWF alla lettura di questo libro ci stà!!! di brutto!!! Raccontare vicende di scarso rispetto ambientale, scioccanti , in giro per il mondo, rischiando anche la pelle, come successe l’anno dopo la pubblicazione di questo libro ad Ilaria Alpi, in Africa, è lodevole ed interessante. Modello da seguire per molti giornalisti che non se la sentono di dare queste notizie, raccontare o fotografare umani non rispettosi della Madre Terra, compreso se stessi.

  47. Civiltà del lavoro, educazione civica per istituti tecnici – G. Gozzer e M. Pagella, Edizioni Le Monnier, Firenze 1973; fu il libro da utilizzare per Educazione Civica nel 1974, quando andai alle Medie Superiori di Milano. Rileggendolo (per così dire: l’ho trovato intonso!), dopo 45 anni, ho scoperto che, oltre ad insegnare religione (quella Cattolica, ovviamente!), portava allo studio della Costituzione Italiana; oggi, 2018 la materia è: Cittadinanza e Costituzione.





Covini Annibale

Geapan Italia

ITALIA

Codice Fiscale CV NN BL 60 T 11 F 205 T






annibalecovini@gepan.it


Pagina html realizzata e aggiornata

da Annibale Covini
il

26 genaio 2018


grazie al:


Sistema Operativo

Ubuntu 16.04 LTS

(free software)



con programma:

LibreOffice 5



a vedere questa pagina sono state


web counter
web counter

persone

ciao